Bancarotta Safwood, quattro condanne per oltre 20 anni di pena

04 Maggio 2021

Si è chiuso il processo in primo grado per il caso Safwood. Dopo sette ore di Camera di consiglio il collegio giudicante ha condannato Giampaolo Paraboschi e Vittoria Gandolfi a 7 anni di pena, Markus Alois Odermatt a 5 anni e 6 mesi e Karl Leemann a 2 anni. Sono stati invece prosciolti i componenti il collegio sindacale della società. Gli avvocati difensori hanno annunciato che ricorreranno in Appello.

L’unico capo di imputazione per il quale gli imputati sono stati ritenuti colpevoli è la bancarotta, in merito alla distrazione di 18 milioni di euro.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà