Rivergaro, agli strumenti musicali per le scuole pensano le mamme

05 Maggio 2021


Di mercatino in mercatino, di bancarella in bancarella, hanno raggranellato un euro dopo l’altro nella vendita di vecchi giocattoli. Ora, con il ricavato, le scuole di Rivergaro possono avere nuovissimi strumenti musicali da utilizzare nei laboratori e nelle lezioni. Tutto merito degli studenti o, meglio, delle loro mamme: dalle chiacchiere su un gruppo di WhatsApp le “Mamme del Mercatino” – così si definiscono – sono passate a una donazione importante per le scuole del paese.

Nei giorni scorsi ecco comparire in classe uno xilofono, tastiere ma anche tamburelli e alcuni “bastoni della pioggia”. Da tempo, il gruppo di genitori organizza banchetti in occasione delle principali fiere del paese per vendere giocattoli e altri oggetti ormai da buttare. Un’attività apparentemente semplice che però consente alle “Mamme del Mercatino” di incamerare una somma sufficiente da devolvere alle attività scolastiche. Ora – nonostante il blocco dei mercatini a causa della pandemia – sono riuscite a mettere assieme 900 euro con i quali hanno acquistato i vari strumenti musicali, rispondendo a una precisa richiesta delle scuole.

IL SERVIZIO COMPLETO DI CRISTIAN BRUSAMONTI SU LIBERTA’ IN EDICOLA

© Copyright 2021 Editoriale Libertà