Fiorenzuola, i vincitori del premio Terre del Magnifico sul tema “Scelte coraggiose”

16 Maggio 2021

Oltre 200 studenti e studentesse delle scuole elementari e medie dell’istituto comprensivo Terre del Magnifico hanno partecipato quest’anno alla 22esima edizione del Premio letterario Terre del Magnifico, dedicato al tema “Scelte coraggiose”. Il Premio, sostenuto dalla azienda Teco di Fiorenzuola, è stato assegnato allo scrittore Riccardo Gazzaniga, autore del libro ‘Abbiamo toccato le stelle’ che parla di sport “come un’occasione per mettersi in gioco ed esprimere la propria personalità, ed anche difendere diritti e valori. Il libro merita di essere letto e premiato, perché racconta storie di campioni che hanno lasciato il segno. Le storie di questi sportivi ci insegnano a lottare senza arrenderci mai. Campioni non sono solo coloro che ottengono un risultato sportivo, ma anche quelli che riescono ad essere di esempio per gli altri. Hai trovato le parole adatte per raccontarci storie che sicuramente non dimenticheremo”.

Così l’alunna Sara Gatti si è rivolta all’autore, leggendo le motivazioni per cui gli alunni e le alunne lo hanno premiato, nell’ambito del progetto che da 22 anni promuove la lettura e la scrittura.

Gazzaniga, scrittore ed ispettore di polizia, che racconta venti storie di “campioni che hanno cambiato il mondo”: da Gino Bartali che aiutò tanti ebrei a sfuggire alla deportazione, all’atleta afroamericano Jesse Owens che insieme a Lutz Long mostrò alla Germania nazista quanto fosse assurda l’idea di dividere il mondo in razze; da Alex Zanardi con la sua forza di reagire e l’indomabile coraggio, a Tommie Smith e John Carlos col loro pugno alzato alle Olimpiadi per sensibilizzare contro le discriminazioni razziali.

Le storie dei campioni hanno ispirato gli splendidi disegni e cartoline realizzate dagli studenti, colpiti in particolare dal tema della giustizia, della fratellanza, della lotta alla discriminazione: il poster che sarà appeso nella sede della Teco per rappresentare la 22esima edizione del progetto di promozione di lettura, scritture e grafica, è frutto del lavoro collettivo di Chiara Furlotti, Alessandro Cacciatore, Melissa Orrù, Manuela Mangiameli, Marta Barbieri, Giada Scibetta, tutti della 2a C delle medie di Villanova.

Vengono premiati per le cartoline:

ISABELLA GIL 5a Beta Scuola Primaria di Cortemaggiore
che ha raffigurato Alex Zanardi
RICCARDO DE ANGELI 1aE Scuola Sec. di 1°Grado di Castelvetro

che ha raffigurato Gino Bartali
MEDEEA STOIAN 1aD Scuola Sec. di 1°Grado di Castelvetro
per il soggetto Jesse Owens
LINDA BOLSI 5a Alfa Scuola Primaria di Cortemaggiore
che ha interpretato Muhammad Ali
LETIZIA DONG 1a D Scuola Sec. di 1°Grado di Castelvetro
per le Mani che si stringono e le bandiere americana e tedesca
MARIA PERRUCCI 1aD Scuola Sec. di 1°Grado di Castelvetro
per il pugno e la scritta stop razzismo

La docente Lorenza Politi, conducendo l’evento finale ha ringraziato Mario Magnelli, oggi dirigente del liceo Gioia, che ideò il Premio Terre del Magnifico 22 anni fa, con 14 ragazzi, quando era insegnante a Villanova. Oggi i ragazzi partecipanti sono oltre 206 e 11 le classi: le quinte delle elementari di Castelvetro e Cortemaggiore, le prime delle medie di 1°Grado di Cortemaggiore, le prime e seconde di quella di Castelvetro e la seconda Secondaria di Villanova.

IL SERVIZIO DI DONATA MENEGHELLI

© Copyright 2021 Editoriale Libertà