Nuovi guai per Ector, il cane della polizia locale ha attaccato un passante

20 Maggio 2021

Non c’è pace per Ector, il cane antidroga della Polizia locale. Ingaggiato dal Comune per aiutare il Corpo sul fronte della sicurezza in città e della tutela dell’ordine pubblico, qualche giorno fa l’ha combinata grossa: durante una missione ha improvvisamente attaccato un cittadino tentando di morderlo al polpaccio. L’animale aveva forse fiutato qualcosa che, tuttavia, si è rivelato infondato. Solo per il tempestivo intervento del conduttore, l’uomo non è finito in ospedale. Per fortuna nulla di grave, dunque, ma… apriti o cielo. Il caso è rimbalzato all’attenzione prima dei vertici del comando di via Rogerio e poi del sindaco Patrizia Barbieri e della sua giunta.

“E’ vero, Ector ha sbagliato ma non è accaduto nulla di grave – spiega l’assessore alla sicurezza Luca Zandonella -. Come tutte le unità cinofile anche lui necessita di un aggiornamento. Una volta espletato, e superati i problemi insorti, il cane potrà essere utilizzato in autonomia dalla Polizia locale. Ribadisco che l’intenzione dell’amministrazione è quella di sfruttarlo il maggior numero di volte possibile”.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà