“Che classe. Sabato 29 gli speciali sulle premiazioni. Spettacolo itinerante

23 Maggio 2021

È stata una lunga attesa, ma non si poteva fare altrimenti a causa della pandemia. Il senso di responsabilità ha prevalso: meglio posticipare i festeggiamenti per poter celebrare con il cuore più leggero una meritata vittoria.
Per le 8 classi vincitrici del gioco “Che Classe” di Editoriale Libertà è giunto il momento in cui si vedranno recapitare gli attestati che ne certificano gli ottimi risultati.

Un’edizione “diversa”
Quest’anno, il gioco di Editoriale Libertà, arrivato alla quarta edizione per l’anno scolastico 2020/2021, si è svolto completamente in digitale. I voti potevano essere espressi solo grazie a un’apposita piattaforma messa a disposizione degli utenti. Allo stesso modo gli elaborati fatti dai piccoli protagonisti al gioco, ispirati ai 4 temi proposti dalla redazione, sono stati inviati esclusivamente in modalità digitale.
Grazie all’impegno di insegnanti, genitori, famiglie e comunità intere il gioco si è svolto con lo stesso entusiasmo di sempre: al suono della carta ritagliata per guadagnare e conteggiare i tagliandi si sono sostituiti i clic sulle tastiere di computer e smartphone, ma non è cambiato l’impegno.

Ancora più premiati
Anche il numero di classi premiate ha subìto, inaspettatamente, un cambiamento: invece delle 138 classi che avrebbero dovuto ricevere un premio secondo il regolamento del gioco, a dicembre 2020 ben 4 classi in più hanno ricevuto la bella notizia e sono rientrate tra i concorrenti premiati!
Visto infatti che questo gioco nasce sì per offrire un’occasione di divertimento agli studenti piacentini, ma anche e soprattutto per poter dare un supporto alle realtà scolastiche del territorio, si è scelto di non procedere ad un’estrazione tra classi che avevano raggiunto lo stesso punteggio, ma di aumentare la platea dei premiati, in modo da poter accontentare più scuole.
Da circa un mese i vincitori stanno ritirando presso Rossetti Market ad Alseno i premi scelti dal catalogo preparato da Editoriale Libertà: premi utili per le attività scolastiche, tecnologici e non, a seconda dell’entità dei crediti spettanti.

Il gran finale
A guadagnare le prime posizioni sono state le classi: VOLPI (Materna Giovanni Rossi di Ponte Dell’Olio); 2ªA (Elementare Mazzini di Piacenza); PLURICLASSE (Primaria di San Pietro in Cerro); 4ª UNICA (Elementare 25 Aprile di Borgotrebbia, Piacenza); SCOIATTOLI (Materna San Giuseppe di Podenzano); 3ªF (Elementare Pesaro di Castel San Giovanni); MONOSEZIONE (Scuola Infanzia di Vigolo Marchese); B (Materna di Gerbido, Piacenza).

Questi vincitori sono stati appunto svelati a dicembre, ma si sapeva che il “gran finale” che nelle prime tre edizioni ha unito le classi vincitrici, l’Editoriale e i sostenitori del gioco in un’unica cornice festosa, grazie allo spettacolo tenuto al Teatro Rotative di Libertà, quest’anno sarebbe stato impossibile, a causa delle necessarie misure anti covid.
Ma se i bambini non fossero potuti venire allo spettacolo, la soluzione non poteva che essere questa: sarebbe stato lo spettacolo ad andare dai bambini!
Fondamentale la collaborazione con Teatro Gioco Vita, realtà importante nel panorama teatrale piacentino e con una lunga esperienza di spettacoli creati e portati in scena proprio per un pubblico di età scolare: saranno i grandi professionisti di TGV, accompagnati da una troupe di Telelibertà, a recarsi durante questa settimana nelle scuole delle 8 classi che hanno raggiunto le posizioni più alte della classifica.
Uno spettacolo itinerante di alta qualità, che porterà finalmente gli attestati della vittoria alle classi e tanti sorrisi ai nostri piccoli protagonisti.

Sabato la cronaca dello show
Spettacoli riservati alle scuole, ma anche gli affezionati sostenitori del gioco potranno apprezzare nello speciale che Telelibertà manderà in onda sabato 29 maggio alle ore 20.30.

Nello stesso giorno il quotidiano Libertà pubblicherà  uno  4 pagine con le interviste a chi ha permesso la realizzazione del gioco e tante fotografie, per concludere con un momento divertente e liberatorio questa quarta edizione di Che Classe!

© Copyright 2022 Editoriale Libertà