Trasporto pubblico, oggi sciopero per il rinnovo del contratto. Ecco le modalità

01 Giugno 2021

Oggi, martedì 1° giugno 2021, è previsto uno sciopero di 24 ore del trasporto pubblico locale che interesserà tutta Italia, per il mancato rinnovo del contratto nazionale. A darne annuncio le sigle sindacali Filt Cgil, Fit Cisl, Uiltrasporti, Faisa Cisal, Ugl Fna.

“A tre anni dalla scadenza del contratto, le legittime richieste di miglioramento
delle condizioni lavorative, sia normative che salariali, continuano a non ricevere risposte – spiegano i sindacati – sin dai primi giorni dell’emergenza sanitaria, le lavoratrici e i lavoratori del Trasporto Pubblico Locale hanno dimostrato coraggio e alto senso di responsabilità, attraverso l’espletamento di un servizio che ha permesso
alla cittadinanza di utilizzare il mezzo pubblico anche nei momenti più bui della pandemia. Il diritto costituzionale alla mobilità, anche nei giorni di lockdown, è stato garantito a tutti i cittadini, nonostante il rischio di contagio fosse elevato malgrado i Protocolli condivisi, finalizzati a contenere la diffusione del Covid sui mezzi pubblici; soprattutto nei primi giorni di emergenza, le lavoratrici e i lavoratori hanno spesso operato in condizioni di sicurezza precaria a causa della carenza di sufficienti dispositivi di protezione, mascherine, gel, disinfezione del posto di lavoro. Ma non si sono mai tirati indietro”.

I sindacati ribadiscono: “Malgrado gli sforzi, i sacrifici affrontati quest’anno dalle lavoratrici e dai lavoratori, e nonostante la disponibilità di più di 2 miliardi di euro stanziati dal Governo e destinati al settore – anche a salvaguardia della sostenibilità ambientale, sociale ed economica del Paese – continuiamo a ricevere dalle rappresentanze datoriali proposte inaccettabili sul rinnovo del contratto”.

MODALITA’ A PIACENZA 

Servizio urbano: servizio garantito dalle ore 07:00 alle ore 10:00 e dalle ore 12:00 alle ore 15:00 (sono garantite le corse in partenza dai capolinea dalle ore 06:46 alle ore 09:45 e dalle ore 11:46 alle ore 14:45).
Servizio extraurbano e suburbano: servizio garantito fino alle ore 08:30 e dalle ore 12:00 alle ore 15:00 (sono garantite le corse in partenza dai capolinea fino alle ore 08:00 e dalle ore 11:30 alle ore 14:30).

Il servizio riprenderà regolarmente con le corse che inizieranno dopo il termine delle eventuali astensioni dal lavoro. Le corse garantite sono indicate nelle tabelle orarie consultabili nella sezione “Linee”.

Informazioni in tempo reale sull’effettivo passaggio dei bus sono disponibili direttamente sul proprio smartphone/tablet, scaricando l’applicazione gratuita “Seta”. Per ogni ulteriore informazione è a disposizione degli utenti il servizio telefonico di SETA al numero 840 000 216.

 

© Copyright 2021 Editoriale Libertà