Donna di 75 anni accusata di stalking dall’ex fidanzato: assolta

06 Giugno 2021

Non c’è età che possa frenare la passione. Viene da dire così guardando alla storia della donna piacentina di 75 anni finita davanti a un giudice con l’accusa di stalking dopo aver tormentato con telefonate, messaggi e pedinamenti un amico 70enne di cui si sarebbe invaghita. Tuttavia, se le premesse del processo erano quelle di un amore senile trasformatosi in persecuzione per l’amato la vicenda giudiziaria per l’anziana si è conclusa con un’assoluzione. Assoluzione con formula piena per lo stalking e per la particolare tenuità del fatto relativamente alle molestie telefoniche. “Tutto nasce da dissidi personali, da un’inimicizia che si è consumata nell’arco del tempo dopo un rapporto di apparente idillio”, è la tesi dell’avvocato che assiste l’imputata.

IL SERVIZIO COMPLETO SU LIBERTÀ IN EDICOLA

© Copyright 2021 Editoriale Libertà