Covid, nell’ultima settimana 13 sanzioni. Prefettura: “La ripresa dipende da tutti”

07 Giugno 2021

Ammonta a poco più di 1.200 persone e 38 attività commerciali il bilancio dei controlli svolti dalle forze dell’ordine sull’osservanza delle norme anti-Covid nella settimana dal 31 maggio al 6 giugno. Le sanzioni a carico di cittadini sono state 13.

Nel solo fine settimana del 5 e 6 giugno 2021, sono state controllate 317 persone e 7 attività o esercizi commerciali; dall’8 marzo 2020 sino al 6 giugno 2021 sono state controllate in questa provincia 134mila persone e 7.900 esercizi pubblici e commerciali, con 4.319 persone sanzionate, 95 gestori di esercizi commerciali sanzionati (disponendo in 24 casi la chiusura provvisoria) e 11 persone denunciate per violazione della quarantena.

“La ripresa dipende anche dai nostri comportamenti”

“Dal 1° giugno le nuove misure entrate in vigore consentono graduali modifiche al “calendario delle riaperture” per la ripresa delle attività economiche e sociali nelle “zone gialle” – si legge nella nota diffusa dalla prefettura – che comunque non prescindono dal pieno rispetto dei protocolli sanitari e delle linee guida, dal rispetto delle misure precauzionali e ancora dal senso di responsabilità che ognuno di noi deve continuare ad avere nelle attività quotidiane e nei contatti interpersonali”.

Il Comitato provinciale per l’ordine e la sicurezza pubblica continua quindi la sua attività di pianificazione delle attività di controllo sul territorio,  con particolare riguardo sia alle aree ritenute maggiormente esposte al rischio di sovraffollamento, sia alle fasce orarie della “movida” e alle giornate festive e prefestive.

“La ripresa dipende anche dai nostri comportamenti” è il messaggio conclusivo della prefettura.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà