“Appennino, itinerari e sentieri”: il format di Visit Emilia in onda su Telelibertà

08 Giugno 2021


“Appennino, itinerari e sentieri”: anche su Telelibertà torna a far bella mostra di sé, sul piccolo schermo, l’orgoglio emiliano dei territori e delle province, delle colline, montagne e dei percorsi escursionistici ambientati fra innumerevoli piccole e grandi meraviglie paesaggistiche e naturalistiche annidate nei nostri boschi, borghi e frazioni.
E’ ora di fare lo zaino, come suggerisce questo terzo ciclo del format televisivo targato Visit Emilia, un palinsesto in sei puntate al via l’8 giugno su Telelibertà, ogni martedì alle ore 20.30 in luogo di “Zona Sport”. Sei sono le date da ricordare, per altrettanti episodi: si proseguirà martedì 15, 22 e 29 giugno, 6 e 13 luglio, sia sui canali di Telelibertà del digitale terrestre che in “live streaming” su Liberta.it.

Al centro del programma c’è la Vasta Emilia, l’area compresa tra le province di Piacenza, Parma e Reggio. Si comincia con Piacenza, con l’Anello dei monti morfassini Lama e Menegosa, e si chiuderà con l’Alpe di Succiso e il Monte Prado nel Reggiano, passando per Monte Navert e Anello di Casarola (PR), Schia e Monte Caio (PR) e i 1752 metri del nostro Monte Nero.

Tre territori uniti nel medesimo progetto di formazione e divulgazione turistica, riflesso di una sempre più concreta idea di intreccio e sinergia territoriale. A condurre le puntate, il giornalista di Radio e Tv Parma, Marco Balestrazzi, coadiuvato dal cameraman Pierluigi Bucci, sempre accompagnato da una guida locale. Ogni episodio si annuncia ricco di consigli, incontri e approfondimenti, tra storia e natura.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà