All’istituto Marcora di Castel San Giovanni gli esami si fanno in giardino

09 Giugno 2021

Gli esami si fanno anche in giardino. Venticinque studenti dell’Istituto Marcora di Castel San Giovanni hanno sostenuto gli orali dell’esame di qualifica professionale (Operatore agroindustriale) nell’aula all’aperto ricavata in un fazzoletto verde di lato la scuola. Il motivo, ovviamente, era da ricondursi alle restrizioni anti Covid. Le sedute sono state realizzate riciclando bancali che i ragazzi hanno tagliato e adattato per farli diventare a misura di sedie. Un genitore ha invece donato bobine per cavi elettrici in legno utilizzate a mo’ di tavoli, come appoggi per computer e quaderni. A settembre, sempre i ragazzi della sede distaccata del campus Raineri Marcora, sperimenteranno il volontariato studentesco. Per chi rimedierà sanzioni disciplinari (vedi la sospensione) ci sarà la possibilità di scontare “la pena” facendo lavori socialmente utili per il Comune. L’intesa è stata raggiunta tra l’amministrazione comunale e la scuola.

 

© Copyright 2021 Editoriale Libertà