Colpisce la moglie con una sciabola: 35enne arrestato per tentato omicidio

09 Giugno 2021

Un grave episodio di violenza si è registrato a Fiorenzuola: una 33enne è stata colpita con una sciabola al culmine dell’ennesima lite con il marito. L’uomo, 35enne indiano, operaio, senza precedenti penali, è stato arrestato dai carabinieri dell’Aliquota Operativa della Compagnia di Fiorenzuola d’Arda per maltrattamenti in famiglia e tentato omicidio.

Tutto è accaduto il 30 maggio scorso, nel primo pomeriggio, quando i carabinieri di Fiorenzuola d’Arda sono intervenuti in un’abitazione del centro in seguito a una violenta aggressione tra due coniugi stranieri.

Sul posto i militari hanno trovato sia il marito che la moglie con le figlie. La donna era stata soccorsa da alcuni vicini e da personale medico accorso sul posto. La 33enne presentava un lungo taglio sul capo e per questo è stata trasportata al pronto soccorso per le cure del caso. La prognosi è di 30 giorni.

La donna ha raccontato che il marito ubriaco, al termine di un’accesa discussione per futili motivi, l’aveva colpita al capo con una sciabola ornamentale. Ha riferito anche che spesso subiva comportamenti violenti da parte del marito e che nel 2019 era accaduto un analogo episodio. Di quanto accaduto i militari di Fiorenzuola d’Arda hanno informato l’autorità giudiziaria che, dopo aver valutato tutte le prove e le testimonianze, ha richiesto l’emissione di un provvedimento restrittivo a carico dell’operaio di 35 anni per maltrattamenti in famiglia e per tentato omicidio. L’uomo è stato condotto in carcere.

 

 

 

© Copyright 2021 Editoriale Libertà