Shopping, tradizione e bancarelle: è tornata la fiera di Sant’Antonino. FOTO

04 Luglio 2021

Il clima favorevole – assenza di precipitazioni e cielo coperto – e soprattutto la voglia di normalità, hanno portato tantissima gente sulla Fiera di Sant’Antonino a Piacenza. Dalle prime ore del mattino fino a sera 239 banchi, di cui 24 alimentari – sono dislocati unicamente in via Genova, corso Vittorio Emanuele, via Palmerio e viale Pubblico Passeggio – e accolgono i piacentini all’insegna della tradizione. Nella notte un nubifragio ha creato problemi per alcuni ambulanti, rimasti senza senza corrente elettrica, poi risolti. C’è comunque tanta voglia di passeggiare, curiosare e fare shopping, come testimoniato dalle tante borse piene di acquisti.

“E’ un momento di ripartenza per la città,  e quindi speriamo davvero che questo sia anche una carica di ottimismo per gli operatori a per tutti coloro che oggi verranno qui – ha spiegato il sindaco Patrizia Barbieri. Dall’altro lato dobbiamo comunque ricordare che le prescrizioni sanitarie devono essere seguite perché siamo ancora in una fase in cui il Covid c’è. Il mio richiamo è sempre al senso di responsabilità, perché sia una giornata di divertimento e di rilassatezza e che consenta aglo operatori di lavorare. Siamo in una fase di ripresa che si sta verificando gradualmente e non dobbiamo dimenticare che c’è la scuola che deve ripartire, ed è evidente che se il piano delle vaccinazioni non funziona con quelli che sono gli obiettivi che ci si è prefissi poi potremmo avere dei problemi. Problemi che vorremmo evitare”.

VARCHI DI ACCESSO PER I CITTADINI – L’ingresso è consentito attraverso accessi regolamentati e scaglionati in funzione degli spazi disponibili, differenziando, ove possibile, i percorsi di entrata e di uscita. Pertanto, per il pubblico, sarà possibile accedere solo attraverso i varchi di entrata e di uscita di seguito individuati e presidiati: Piazzale Genova, scalinata parcheggio via IV Novembre, via Alberici, via Giordani, scalinata parcheggio Cavallerizza, via Rosa Gattorno, piazzale Libertà, corso V.Emanuele, viale Beverora, viale Palmerio ingresso parcheggio Viale Malta. Non mancheranno i controlli per evitare assembramenti da parte delle forze dell’ordine. L’ingresso in fiera dei cittadini è ammesso dalle ore 6.30 del 4 luglio.

PRESENTI LE ASSOCIAZIONI DI SOCCORSO – In occasione della manifestazione sono presenti, dalle 8 alle 24, le associazioni di volontariato, Croce Rossa, Pubblica Assistenza, Croce Bianca, Confraternita della Misericordia e Associazione Hospice di Piacenza posizionate sul Pubblico Passeggio, lato campo giochi (dopo la giostra). L’area esterna del Palazzetto dello Sport di via Alberici verrà adibita – secondo quanto previsto dal Piano di Emergenza Sanitaria elaborato dal Comune di Piacenza in concerto con il 118 – ER ad area smistamento feriti.

NAVETTA GRATUITA – Seta Servizi per la Mobilità effettuerà servizi di navetta Stadio/Cheope (percorso attraverso via Martiri della Resistenza-Nasolini e Farnesiana) e piazzale Roma (percorso attraverso via Colombo, con capolinea piazzale Roma) con orario 7,00-23,00, con frequenza di 10 minuti.

CI SI POTRA’ VACCINARE – Su iniziativa dell’Ausl, in accordo e collaborazione con il Comune di Piacenza, verrà allestito presso la palestra del Liceo Respighi, messa a disposizione dalla Provincia di Piacenza, un point vaccinale dedicato a soggetti con più di sessant’anni di età.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà