Alla scoperta del polo scientifico di Aipo dove è nato il progetto di isola Serafini

14 Luglio 2021

Prosegue il video-percorso ideato da Aipo (Agenzia interregionale per il fiume Po) alla scoperta delle attività e delle opere strategiche volte a incrementare la sicurezza idraulica dei territori fluviali nelle diverse aree del bacino fluviale. Stavolta il format ha approfondito l’importante ruolo rivestito dal polo scientifico e tecnologico con sede a Boretto, nel territorio di Reggio-Emilia, che gioca una funzione essenziale nell’ideazione, sperimentazione e ricerca avanzata delle più idonee soluzioni ingegneristiche idrauliche finalizzate a migliorare il governo dei corsi d’acqua e che può essere utilizzato anche da soggetti terzi, sia pubblici che privati. Come ad esempio la nuova conca di isola Serafini a Monticelli d’Ongina, un’opera rivoluzionaria, inaugurata tre anni fa, che consente la libera navigazione nel Po in entrambe le direzioni nel tratto compreso tra il mare Adriatico e Piacenza e oltre l’Emilia-Romagna, con ricadute sul turismo fluviale collegato ai territori, costellati di importanti città d’arte e percorsi storici, e di rilancio del trasporto commerciale nelle acque interne.

IL VIDEO:

© Copyright 2021 Editoriale Libertà