Femminicidi e condanne diverse, Bernardini de Pace: “La legge è chiara”

22 Luglio 2021


“Secondo il codice un omicida va punito con almeno 20 anni. Quando succede lo Stato ha fatto il suo dovere. Posso capire l’emotività dei famigliari e dell’opinione pubblica, ma la legge è così”. A parlare è Annamaria Bernardini de Pace, nota avvocatessa e saggista italiana, che ha accettato di dire a “Liberta’” la sua opinione sulla doppia sentenza del tribunale di Piacenza relativa ai casi dell’omicidio di Elisa Pomarelli e di Damia El Assali. Nel primo caso Massimo Sebastiani è stato condannato a 20 anni con rito abbreviato, nel secondo Abdelkrim Foukahi è stato condannato all’ergastolo. Due casi che a Piacenza hanno suscitato parecchio clamore.

L’INTERVISTA DI MARCELLO POLLASTRI IN EDICOLA OGGI SUL QUOTIDIANO LIBERTA’

© Copyright 2021 Editoriale Libertà