Il premier Draghi: “Sì al vaccino obbligatorio e alla estensione del green pass”

02 Settembre 2021

“Sì all’obbligo di vaccinarsi e sì, quando Ema e Aifa daranno il via libera, alla terza dose”. Il premier Mario Draghi ha risposto così, durante la prima conferenza stampa dopo la pausa di agosto, a una domanda sul futuro della campagna per la lotta al Covid: “Entro settembre sarà vaccinato l’80% della popolazione”.
Inoltre, l’uso del Green Pass “verrà esteso: dovremo decidere esattamente quali sono i settori e quali passi compiere, ma la direzione è quella”.

Duro il giudizio sui no vax di cui censura una violenza “particolarmente odiosa e vigliacca contro chi fa informazione ed è in prima linea a combattere la pandemia”. Quanto alla scuola e alla ripresa di settembre, il presidente del consiglio ha detto: “Quest’estate non abbiamo passeggiato” e anche “grazie all’adesione dei giovani” alla campagna vaccinale si può affrontare la riapertura “con una certa tranquillità e con minore incertezza” rispetto al 2020.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà