Cimitero, Tar rigetta istanza di Piacenza Servizi e dà ragione al Comune

04 Settembre 2021

Con ordinanza del 2 settembre scorso, il Tar di Parma, con una lunga e articolata motivazione ha rigettato l’istanza di sospensione, avanzata dalla Piacenza Servizi Cimiteriali, del conferimento dei servizi cimiteriali alla Sanitaria Servizi Ambientali, così come deciso dal comune di Piacenza dopo l’estromissione della stessa Piacenza Servizi Cimiteriali. “L’ordinanza rende così consolidata tale estromissione” – spiega una nota del comune.

Nell’ordinanza, il Tar di Parma ha accolto uno ad uno gli argomenti svolti dalla difesa dell’avvocatura comunale avverso la richiesta di annullamento, invalidità ed efficacia dell’iter seguito dal comune, così come avanzata dalla Piacenza Servizi Cimiteriali. “Oltre agli argomenti di diritto e difesa degli atti del Comune, la difesa comunale ha sottolineato al Tribunale Amministrativo che da circa un mese, da quando vale a dire è subentrato il nuovo concessionario, i servizi cimiteriali funzionano regolarmente, e, a supporto della correttezza dell’azione del comune, si è costituita nel ricorso contro la Piacenza Servizi Cimiteriali anche la Sanitaria Servizi Ambientali” – si legge nella nota ufficiale.

© Copyright 2022 Editoriale Libertà