Sfila orologio ad anziano: ladra beffata, non si accorge che è un Rolex falso

02 Ottobre 2021

Un uomo di 73 anni è stato derubato del Rolex falso mentre stava per salire a bordo della sua automobile. E’ accaduto il 30 settembre in via Gorra a Piacenza. “Fregata” quindi la banda dei ladri di orologi. Ad avvicinarlo è stata una donna di corporatura robusta, dalla carnagione olivastra e con capelli lunghi e neri, probabilmente nomade. La donna ha chiesto cortesemente indicazioni all’anziano che altrettanto cortesemente ha risposto. Subito dopo l’uomo ha aperto la portiera e mentre stava per salire a bordo della macchina la ladra è scattata e con un abile gesto ha sfilato dal polso il Rolex. L’orologio era però falso e convinta di aver arraffato un cospicuo bottino la donna è fuggita lungo la via, dove la attendeva una macchina con a bordo un uomo. Facile immaginare il rammarico della banda che da tempo imperversa in città quando ha scoperto di essere rimasta a sua volta “raggirata”. A un altro passante in via X Giugno, a Piacenza, non è andata altrettanto bene. Fermatosi un momento in strada, l’uomo è stato aggredito da un paio di sconosciuti, forse nordafricani, che con una rapida azione gli hanno strappato dal polso un prezioso orologio. Subito dopo i due malfattori sono fuggiti di corsa. Diversi sono stati gli episodi di furti o rapine di orologi preziosi nel corso dell’estate in città, ma anche in provincia.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà