Quarto, il campo polivalente intitolato a Mattia Falcone a 10 anni dalla scomparsa

03 Ottobre 2021

Sono passati ormai quasi dieci anni dalla sua scomparsa, ma nessuno a Quarto si è  dimenticato di lui. Da qualche giorno, c’è anche un’occasione in più per ricordare Mattia Falcone, giovane sportivo scomparso nel 2013 a soli 23 anni per una terribile malattia: a lui è stato dedicato il campo polivalente e da basket – sua grande passione – che si trova al campo giochi della frazione di Gossolengo.

La targa è arrivata per il desiderio dell’amministrazione comunale e dei genitori di Mattia, Maria Stella Barbieri e Antonio Matteo Falcone, che erano presenti alla cerimonia con il sindaco di Gossolengo Andrea Balestrieri. Con loro, però, c’erano anche i rappresentanti delle società sportive nelle quali Mattia aveva militato. “Amava qualsiasi tipo di sport, dal ping pong al basket” ha spiegato il sindaco. “Era un ragazzo altruista, generoso, equilibrato e semplice”.

A 21 anni ogni prospettiva di futuro è crollata di fronte alla scoperta un raro schwannoma, un tumore maligno. “Attraverso questa dedica – ha aggiunto – l’amministrazione vuole trasmettere un messaggio positivo perché le orme di ognuno di noi possano rivivere attraverso il ricordo”.

© Copyright 2022 Editoriale Libertà