All’Isii Marconi un nuovo defibrillatore donato da Anteas: “Gesto concreto”

18 Ottobre 2021

Sono circa duemila le persone che ogni giorno si recano presso l’istituto di istruzione superiore statale Guglielmo Marconi di via IV novembre, a Piacenza. Studenti, personale scolastico, ma anche genitori, fornitori e altri cittadini. A vantaggio di tutti loro, è ora più completa e adeguata la cardioprotezione della scuola, dato che ai defibrillatori, già presenti presso le palestre, si è aggiunto un nuovo dispositivo che è stato installato presso i locali della segreteria, tra quelli maggiormente frequentati. Lo ha messo a disposizione gratuitamente l’associazione di volontariato Anteas Piacenza onlus, sviluppatasi nell’ambito della FNP Cisl, la federazione dei pensionati del sindacato di via Pietro Cella (Piacenza). Alla donazione, avvenuta pochi giorni fa, era presente la nuova dirigente dell’Istituto superiore, Adriana Santoro.

“E’ da tempo che Anteas contribuisce al successo di Progetto Vita,- si legge in una nota – questo è il diciannovesimo defibrillatore offerto alla comunità locale. Le ragioni d’essere dell’Associazione Nazionale Terza Età Attiva e Solidale, risultano più che mai attuali: Qui pensiamo a fare cose concrete, piccole o grandi che siano, sempre espresse in un ambito a noi prossimo – spiega il presidente Anteas di Piacenza, Giuseppe Tamborlani -, cioè riflettiamo sui bisogni dei piacentini, e poi agiamo per raggiungere le persone, anche collaborando con altri enti”.

 

© Copyright 2021 Editoriale Libertà