Alle Novate per aver violentato una pornostar, devasta la cella: condannato

04 Novembre 2021

Ieri in tribunale è finito un imputato genovese, condannato a 13 anni per aver violentato nel capoluogo ligure un’attrice sul set di un film a luci rosse. L’uomo, in carcere a Piacenza, ha spaccato mobili e suppellettili insozzando ovunque. Per questo motivo è stato chiamato davanti al giudice per rispondere delle accuse di resistenza e violenza a pubblico ufficiale e danneggiamento. L’uomo è stato condannato a sei mesi.

I DETTAGLI SU LIBERTA’ IN EDICOLA

© Copyright 2022 Editoriale Libertà