I diabetici: “No al trasloco del reparto a piazzale Milano”. Ausl: “Si farà a inizio 2022”

04 Novembre 2021

Braccio di ferro tra l’Ausl e l’Associazione diabetici di Piacenza. Al centro c’è il trasloco del reparto di Diabetologia dall’ospedale alla casa della salute di barriera Milano.

“Si farà, nella primavera del 2022”, conferma la dottoressa Anna Maria Andena, responsabile del distretto cittadino. “Alcuni locali di barriera Milano sono già stati svuotati nell’ottica di accogliere la Diabetologia entro i primi mesi dell’anno prossimo”.

Ma resta ferma l’opposizione dell’Associazione diabetici: “Siamo totalmente contrari al piano dell’Ausl, chiediamo un dietrofront”, rimarcano i referenti Carlo Fantini e Luigi Tirotta. “Il trasferimento è fonte di grande preoccupazione per i 5mila pazienti seguiti nel nostro territorio, per la maggior parte anziani con difficoltà di deambulazione e altri problemi di salute. A differenza dell’attuale sede al pianterreno dell’ospedale di Piacenza, quella ipotizzata a barriera Milano ci costringerebbe a fare i conti con la carenza di posti auto e la distanza dal centro prelievi e dalla farmacia del polichirurgico per la distribuzione dei medicinali necessari ai diabetici”.

“FARMACIA ANCHE A BARRIERA MILANO” – La dottoressa Andena replica che “l’obiettivo è di attivare una farmacia per diabetici anche a barriera Milano. Inoltre – aggiunge – l’Ausl ha interessato l’amministrazione comunale per trovare una soluzione alla questione parcheggi”.

IL SERVIZIO DI THOMAS TRENCHI:

© Copyright 2022 Editoriale Libertà