Vigolzone, consegnati i primi tappi per dare sostegno ad Amop

11 Novembre 2021

 

Duecento chili di tappi di sughero sono stati consegnati dalla Confraternita della Misericordia di Piacenza all’associazione “Essere Vigolzone” per contribuire al progetto “Etico” che consentirà di donare un contributo economico ad Amop (associazione piacentina malato oncologico).

La consegna è avvenuta in piazza Serena, la piazza del Comune – che attraverso l’assessore Giulio Borlenghi si è fatto promotore dell’iniziativa benefica – dove erano presenti anche il sindaco Gianluca Argellati e i volontari di “Essere Vigolzone”, con il suo presidente Diego Bellini che si sono presi carico di stoccare e spedire poi i tappi all’azienda friulana Amorim Cork Italia, leader mondiale nella lavorazione del sughero, la quale in cambio donerà una somma di denaro che sarà devoluta ad Amop. Carlo Ferrari e Giuliano Albertazzi, in rappresentanza della Confraternita di Misericordia, hanno evidenziato di essere felici di poter aiutare anche Amop con questa iniziativa che si affianca alla raccolta di tappi e materiale di plastica (è nato in questa occasione un “patto” di scambio di tappi tra Vigolzone e la Misericordia). Diversi gli esercizi pubblici di Vigolzone, di Valnure e del territorio piacentino, hanno aderito al progetto ricevendo la scatola “Etico” dedicata alla raccolta dei tappi di sughero. Una ulteriore consegna è avvenuta da parte di un privato cittadino di San Polo, Daniele Tosca, che insieme al Bar Anna del paese, nel corso di diversi anni ha raccolto circa 7mila tappi. Oggi sono felici di poterli consegnare e contribuire al progetto. Per informazioni scrivere a [email protected]

 

© Copyright 2022 Editoriale Libertà