Lavoro e assunzioni di disabili: 28 aziende su 987 chiedono l’esonero

17 Novembre 2021

Manifattura e trasporti: sono questi i settori poco amici della disabilità. Lavorativamente parlando, si intende. A Piacenza infatti su 28 aziende che hanno richiesto l’esonero contributivo dall’obbligo di assunzione di lavoratori disabili per faticosità o pericolosità del lavoro, ben 16 operano nel settore manifatturiero; le restanti in quello di trasporti e magazzinaggio e forniture di acqua, ma anche commercio. Complessivamente sul nostro territorio a fine 2020 erano 987 le aziende che contavano un numero di lavoratori superiore ai quindici e che quindi per legge sono soggette all’obbligo di assunzione di persone con disabilità. Solo 28 hanno chiesto l’esonero contributivo nel 2020, mentre nel 2021 sono state 23. La fotografia è scattata dall’Agenzia regionale per il lavoro Emilia Romagna.

I DETTAGLI IN EDICOLA CON IL QUOTIDIANO LIBERTA’ NELL’ARTICOLO DI ELISABETTA PARABOSCHI

© Copyright 2022 Editoriale Libertà