Ex seminario di Bobbio e terreni, il comune lo acquista. Studenti premiati

23 Novembre 2021

Il Comune di Bobbio sta per acquistare l’ex seminario di Bobbio, dove si trova la scuola superiore “San Colombano”, e i terreni intorno, per un totale di 6mila metri quadrati. L’obiettivo è quello di dare vita qui, finanziato dai fondi del Piano nazionale di ripresa e resilienza (Pnrr), al campus scolastico della Val Trebbia, dall’asilo alle superiori, con sei alloggi per gli studenti fuori sede e un’area sportiva, oltre a spazi attrezzati per l’insegnamento “out door”, all’aperto, applicato qui dall’istituto e premiato come tra i più virtuosi d’Italia nei giorni scorsi dall’Unione Europea.

L’annuncio del progetto, che si concretizzerà in consiglio comunale è stato dato dal sindaco Roberto Pasquali in occasione del raduno degli ex studenti e docenti del “San Colombano” al ristorante “Giardino” di Bobbio.

I PREMIATI- Giovanni Piazza,
promotore della serata e in rappresentanza degli ex studenti e docenti, ha consegnato poi le borse di studio intitolate alla memoria di Michele Perissinotto e finanziate da Credit Agricole Vita a Elisa Bianchini, Greta Valla, Ivana Dimitrieva; premiati invece dall’associazione, Violeta Ristova, Nicole Molinari, Emanuele Aschettino, Alessandro Damonte. Il professor Fabrizio Callegari, sempre parte dell’associazione, ha consegnato allo stesso Piazza, al consigliere comunale Federico Bonini e a Giovanni Alberti della Pro loco il “Colombano d’oro” dedicato a chi ha frequentato il “San Colombano”.

© Copyright 2022 Editoriale Libertà