Covid, la neve accoglie la squadra Usca impegnata in una visita a Cerignale

25 Novembre 2021

Nelle ultime settimane il lavoro delle Usca, le unità speciali di continuità assistenziale, è aumentato in seguito alla crescita dei contagi. Le squadre formate dai sanitari dell’Ausl si spostano sul territorio e una di queste oggi, 25 novembre, ha raggiunto Cerignale dove ad accoglierla ha trovato la neve. Anche 12 mesi fa i professionisti dell’Ausl erano nella stessa località ma quel giorno splendeva il sole.

Giuliana e Marina hanno percorso gli 81 chilometri tra la città e Cerignale per far fronte alle richieste segnalate dai medici di famiglia per i bisogni assistenziali di alcuni cittadini del borgo e si sono ritrovate immerse in un bianco paesaggio.
L’anno scorso l’Unità speciale di continuità assistenziale era invece composta dalle infermiere Giorgia e Camilla e dalla studentessa Federica.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà