Onorificenze al merito della Repubblica: Malgioglio e Capperi premiati al Quirinale

29 Novembre 2021

Raffaele Capperi premiato dal presidente Mattarella

Questa mattina, lunedì 29 novembre, al Quirinale i piacentini Astutillo Malgioglio e Raffaele Capperi hanno ricevuto l’onorificenza al Merito della Repubblica, destinata ai cittadini che si sono distinti per atti di eroismo, per l’impegno nella solidarietĂ , nel volontariato, per l’attivitĂ  in favore dell’inclusione sociale, nella cooperazione internazionale, nella promozione della cultura, della legalitĂ , del diritto alla salute e dei diritti dell’infanzia. La cerimonia è stata presieduta dal presidente della Repubblica Sergio Mattarella.

 

Malgioglio, classe 1958 ed ex portiere di Serie A, è da tanti anni impegnato in progetti di integrazione attraverso lo sport di atleti disabili. Al momento della premiazione non era presente: riceverà il riconoscimento in un secondo momento.

Capperi, 27enne originario di Monticelli affetto dalla sindrome di Treacher-Collins, partendo dalle esperienze subite si sta distinguendo anche grazie ai social nella sensibilizzazione contro il bullismo e le discriminazioni.

La cerimonia di consegna delle onorificenze ha riguardato gli insigniti del 2020 e 2021: 33 le figure selezionate.

“E’ importante – ha spiegato Mattarella nel suo discorso – quello che quest’oggi vogliamo, insieme, sottolineare: quanto sia decisivo sentire il legame che ci lega gli uni agli altri, in qualunque circostanza, di fronte agli eventi imprevisti, di fronte alle condizioni permanenti. Oggi voi rappresentate anche tanti altri italiani, che adottano comportamenti analoghi ai vostri, perchĂ© sono, nel nostro Paese, fortunatamente, diffusi i comportamenti di chi si fa carico delle esigenze degli altri, delle ansie, dei bisogni, delle speranze. Queste onorificenze non sono per voi il premio. Il premio, lo sapete meglio di me, è costituito dalla soddisfazione di aver fatto quel che avete compiuto, dal ringraziamento di chi è stato aiutato, dal sorriso di chi è stato aiutato: questo è il vero ringraziamento”.

ELENCO E MOTIVAZIONI DEGLI INSIGNITI

© Copyright 2022 Editoriale Libertà