Nuovo hub medicinali di Piacenza, Unifarma: “Più consegne e sei assunzioni”

03 Dicembre 2021

La ditta italiana Unifarma è pronta ad aprire un nuovo magazzino di medicinali – l’unico – nella nostra città. “In particolare, nella zona presso l’uscita autostradale di Piacenza Sud”. E soprattutto – questo il punto cruciale – a colmare il vuoto occupazionale causato dalla chiusura del precedente stabilimento di Comifar in via Primo Maggio, avvenuto due mesi fa.

“All’avvio Unifarma assumerà cinque o sei persone. Poi, in base al fatturato, altri due o tre lavoratori entreranno in organico”. Lo annuncia il presidente dell’azienda, Alessandro Albertini, che nei giorni scorsi ha incontrato i farmacisti di Piacenza per fare il punto sul ripristino di questo servizio essenziale sul territorio, per di più in periodo di Covid.

Nelle ultime settimane, in seguito alla chiusura dell’hub in via Primo Maggio, le attività si sono rivolte a magazzini delle province limitrofe. Pur con tutte le difficoltà dovute alla distanza tra farmacia e fornitore di medicinali. A partire da gennaio, invece, tornerà un punto di distribuzione sul territorio. “Le farmacie – spiega il presidente di Unifarma – ci hanno richiesto le consegne intermedie, durante la giornata, affinché i clienti possano trovare i medicinali nell’arco di due o tre ore”.

IL SERVIZIO DI THOMAS TRENCHI:

© Copyright 2022 Editoriale Libertà