C’è il mercatino, ma i giardini Merluzzo sono sporchi: tocca agli organizzatori ripulirli

06 Dicembre 2021

A vederli ieri erano quasi irriconoscibili. I Giardini Merluzzo così puliti e pieni di gente sono difficili da ricordare. Il merito va senza dubbio al Via Roma Street Market che, per la sua edizione dicembrina, ha traslocato nel piccolo parco pubblico.
Ma un grosso merito lo hanno anche gli organizzatori e Iren che, in una giornata, hanno ripulito viali e cespugli da foglie e bottiglie.

Una pulizia che a loro non spetterebbe: a quanto sembra, infatti, Iren è responsabile dello svuotamento dei cestini, mentre la cura del verde e quindi anche lo spesso tappeto scivoloso di foglie sui vialetti è a carico del Comune. Tuttavia, sempre a quanto risulta, la pulizia dei giardini Merluzzo sarebbe stata programmata per le prossime settimane. Peccato che il mercatino del vintage e dell’antiquariato di quartiere Roma fosse invece in programma proprio ieri.

Per ovviare il problema gli organizzatori, armati di scope, rastrelli e soffioni, hanno cercato di ripulire il più possibile l’area: “Ringraziamo davvero Iren per la disponibilità che ci ha dato – è il commento dell’Associazione Quartiere Roma – e che ci ha consentito di sistemare i vialetti, in modo da poter ospitare gli stand”.

 

© Copyright 2022 Editoriale Libertà