Green pass: controlli nei bar e alle fermate dei bus. Una sanzione

09 Dicembre 2021

Bar di città e provincia, fermate dei bus: continuano i controlli dei carabinieri di Piacenza sull’obbligo di green pass rafforzato per bar e ristoranti e di green pass base per l’utilizzo di mezzi di trasporto pubblico locale, predisposti nei giorni scorsi dalla Prefettura in seguito alle indicazioni del Comitato provinciale per l’ordine e sicurezza pubblica e condivise con tutte le altre forze di polizia. 
 
Nella giornata di ieri sono state controllate 490 persone sul possesso del green pass, 67 invece quelle sull’uso dei dispositivi di protezione delle vie respiratorie. Tutte sono risultate in regola. 104 sono state le attività o gli esercizi commerciali verificati ed anche questi sono risultati tutti in regola. I controlli sono stati eseguiti soprattutto negli orari pomeridiani o serali o comunque negli orari di maggiore affluenza. 
Oggi, invece, 9 dicembre 2021, le pattuglie del Radiomobile e della Compagnia di Piacenza, si sono concentrate soprattutto sulle verifiche dell’obbligo del green pass base, ovvero ottenuto anche con il tampone, sui mezzi di trasporto pubblico locale. Quaranta sono state le persone controllate e solo una sanzione è stata comminata. Una 57enne è stata controllata presso l’autostazione di via Colombo e non è risultata in regola. I controlli, in base al predisposto piano della Prefettura, saranno rafforzati nel fine settimana su chi deve essere in possesso dei due tipi di lasciapassare verde per utilizzare i mezzi pubblici, andare al bar e al ristorante, e anche su chi deve far rispettare tale obbligo. 

 

© Copyright 2022 Editoriale Libertà