Rinforzi per il Tribunale: in arrivo quattro nuovi giudici e un pubblico ministero

17 Dicembre 2021

A Piacenza in arrivo quattro nuovi giudici e un pubblico ministero. Ma non si tratterà di un semplice avvicendamento con altri colleghi, ma di un aumento della pianta organica e quindi una disposizione destinata a snellire la macchina della giustizia.

“E’ questo il risultato di un impegno che era stato preso dal presidente della Corte d’Appello di Bologna Oliviero Drigani”, ha commentato l’avvocato Giovanni Giuffrida, presidente dell’Ordine degli avvocati di Piacenza.
In particolare l’organico dei magistrati piacentini potrà disporre di un giudice civile e due giudici penali in più, oltre ad un sostituto procuratore. Arriverà inoltre con un’altra proceduta un giudice attualmente in servizio a Locri.

L’arrivo dei nuovi giudici non sarà immediato, occorreranno richieste per domande di trasferimento o concorsi. Alla fine, la pianta organica dei giudici a Piacenza salirà fino a quasi venti unità, mentre i Pm passeranno da sei a sette.

Da sinistra, il presidente della Corte di Appello di Bologna Oliviero Drigani e il presidente del Tribunale di Piacenza Stefano Brusati

L’avvocato Giovanni Giuffrida, presidente dell’Ordine degli avvocati di Piacenza

© Copyright 2022 Editoriale Libertà