Finanziamento di cinque milioni alla ditta piacentina Steriltom: “Salto di qualità”

22 Dicembre 2021

Un finanziamento diretto di cinque milioni di euro. Lo ha ottenuto l’azienda piacentina Steriltom: si tratta di un contributo erogato da parte di Cassa Depositi e Prestiti, a tasso variabile, della durata di sei anni. La società fondata nel 1934 da Dario Giuseppe Squeri è leader europeo nella lavorazione di polpa di pomodoro. Il gruppo, negli ultimi dieci anni, ha triplicato il giro d’affari, con oltre quattro milioni di quintali di pomodoro fresco trasformato in polpa di pomodoro per un fatturato consolidato previsto, già nel 2022, di oltre 100 milioni di euro.

L’operazione – si legge in una nota – è finalizzata a sostenere il piano di investimenti pluriennali dell’azienda, il circolante e il pagamento degli stipendi dei dipendenti italiani. “Il finanziamento – dichiara Alberto Squeri di Steriltom – rappresenta un significativo salto di qualità e un riconoscimento, anche del mercato finanziario non bancario, della validità e affidabilità del gruppo. La collaborazione con Cassa Depositi e Prestiti apre nuovi scenari rispetto agli importanti programmi di sviluppo industriale”.

© Copyright 2022 Editoriale Libertà