Un altro cane folgorato dalle luminarie. L’assessore: “Atti vandalici, spento il cuore”

23 Dicembre 2021

Il fotogramma del video in cui si vede un cane folgorato dalla luminaria natalizia

Nel giro di una manciata di giorni sono due i cani rimasti folgorati passando vicino alle luminarie di piazza Cavalli. Ma potrebbero essere di più. Di certo c’è che dopo il cane Duma, domenica mattina è toccato a un pastore belga malinois di nome Ben “prendere la scossa”. La luminaria incriminata è il cuore posto davanti a palazzo Gotico che da domenica pomeriggio, precisa l’assessore Stefano Cavalli, è stato spento “per evitare altri problemi”.

Risulta però che nella notte fra sabato e domenica le luminarie e le decorazioni di piazza Cavalli siano state danneggiate al punto che la ditta Michelotti di Parma avrebbe presentato denuncia per i vandalismi riportati.

“Eravamo in piazza Cavalli io e mia moglie con i nostri cani, un pastore belga malinois di nome Ben e una lupa cecoslovacca di nome Ginevra – racconta Mauro Balboni – mia moglie li stava casualmente filmando quando ad un tratto il maschio, attratto dalla sagoma bianca a forma di cane, si è avvicinato al basamento in cemento e ha ricevuto una forte scossa che lo ha fatto guaire e sobbalzare. Fortunatamente non ci sono state conseguenze più gravi, si vede che la scossa presa è stata leggera, ma noi abbiamo preso un bello spavento. Personalmente ho provato a contattare Palazzo Mercanti, ma non sono riuscito a capire a chi fare quella segnalazione”.

L’ARTICOLO DI BETTY PARABOSCHI SUL QUOTIDIANO LIBERTÀ IN EDICOLA

© Copyright 2022 Editoriale Libertà