Polizia locale, sciopero il 15 gennaio: “Più diritti come le altre forze dell’ordine”

28 Dicembre 2021

Braccia incrociate per la polizia municipale a Piacenza e provincia. Si terrà il 15 gennaio, nel nostro territorio come nel resto d’Italia, lo sciopero indetto dal sindacato Sulpl: “A livello locale si prevede un’adesione del 70 per cento tra gli agenti”, comunica il segretario provinciale Miriam Palumbo.

“Fino a un mese fa la polizia locale ha sperato, ancora una volta, in una legge di riforma seria, che potesse chiarirne il ruolo nell’ambito della sicurezza e che potesse riconoscere a questa categoria dignità e diritti di natura giuridica, previdenziale e assistenziale – si legge in una nota ufficiale del Sulpl -. Da sempre siamo equiparati nei doveri alle forze di polizia ad ordinamento statale, eppure mai nei diritti. La nostra categoria non è stata nemmeno ancora inserita nelle cosiddette categorie usuranti, nonostante il numero di caduti e feriti durante l’adempimento del dovere”.

Per l’Emilia-Romagna, sono state scelte Piacenza e Modena come sedi di svolgimento dei presidi che si terranno davanti alle prefetture e questure.

© Copyright 2022 Editoriale Libertà