Stelle al merito a sette piacentini: vite dedicate al lavoro, anche oltre la malattia

28 Dicembre 2021

Maria Delmonte, classe 1943, si commuove: “Il lavoro ha rappresentato la mia vita, mi ha salvato da tante preoccupazioni, compresi due tumori. Subito la chemioterapia, andavo alla cassa del Politeama per distrarmi e non sentire il male”. La testimonianza della pensionata – per 55 anni in servizio al botteghino del cinema in centro storico – ben riassume il valore profondo delle Stelle al merito del lavoro consegnate stamattina (28 dicembre) nella prefettura di Piacenza. Un riconoscimento conferito dal Quirinale e destinato, per il 2020 e 2021, anche a sette persone residenti nel nostro territorio.

TUTTI I PREMIATI – Le Stelle al merito del lavoro per l’anno 2020 sono:
Emanuela Borreri, classe 1967, diploma di ragioneria e perito commerciale, dipendente di Douglas Chero spa dal 1990 a tutt’oggi, complessivamente 33 anni di servizio;
Maria Delmonte, classe 1943, diplomata magistrale, ex dipendente di Artis Domus Srl di Piacenza, 55 anni di servizio, Impiegata cassiera. Dal maggio 2018 pensionata.
Luigi Ferri, classe 1959, diploma di perito meccanico, dipendente di MO.TRI.DAL di Piacenza dal 1980 a tutt’oggi, complessivamente 39 anni di servizio ininterrotto presso la medesima azienda;
Ernesto Jondini, classe 1956, diploma di perito elettrotecnico, dipendente di Zincatura e Metalli Spa di Piacenza dal 1978 al 2019, attualmente in pensione;
Daniele Maiavacca, classe 1963, diploma di Istituto Professionale, 39 anni di servizio tra il Maglificio Maggi di San Giorgio, il Maglificio Malo e dal 2015 il Maglificio Tricot di Abbiategrasso dove tuttora lavora, di Abbiategrasso (Milano).

E quelli per il 2021:
Domenico Mazzocchi, classe 1970, diploma di licenza media, dipendente di Rolleri SpA di Vigolzone dal 1987, a tutt’oggi oltre 33 anni di servizio;
Fabio Zucconi, classe 1963, diploma di tecnico industria elettrica ed elettronica dipendente di Paver Costruzioni di Cortemaggiore, oltre 35 anni di servizio.

Presenti alla cerimonia i sindaci del territorio insieme al prefetto Daniela Lupo e al console provinciale dei Maestri del lavoro di Piacenza Emilio Marani.

IL SERVIZIO DI THOMAS TRENCHI:

© Copyright 2022 Editoriale Libertà