Travo, in arrivo finanziamenti per valorizzare e promuovere i percorsi cicloturistici

31 Dicembre 2021

Travo si “allea” con Parma per la promozione dei suoi percorsi cicloturistici: il comune della Val Trebbia è l’unico della nostra provincia ad aver ottenuto un finanziamento nell’ambito del programma Turistico di Promozione Locale 2022 di “Destinazione Turistica Emilia” nel settore dedicato alla mobilità ciclabile. Capofila dell’iniziativa è il Comune di Parma, di cui Travo cercherà di sfruttare l’onda lunga del titolo di Capitale Italiana della Cultura rivestito nel 2020 e 2021.

Il progetto da 50mila euro si chiama “Emilia Bike”, grazie al quale l’amministrazione pensa a come invogliare i ciclisti italiani ed europei a scegliere la Pietra Parcellara o il monte Pillerone per le loro pedalate. Si punterà su una comunicazione essenzialmente online e su campagne social, su prodotti multimediale o partecipazione a fiere di settore, oltre all’inserimento della proposta cicloturistica travese in brochure o riviste di settore. L’idea è di utilizzare gli itinerari ciclabili come pretesto per raccontare la storia e il fascino del territorio di Travo e quindi dell’intera Val Trebbia. A guidare l’attività promozionale sarà il Comune di Parma assieme ad altri 18 comuni tra le province di Parma e Reggio Emilia.

© Copyright 2022 Editoriale Libertà