Viavai dall’abitazione, i carabinieri scoprono una attività di spaccio domestica

02 Gennaio 2022

Per i carabinieri aveva avviato una discreta attività di spaccio casalinga con tanto di opportunità per i consumatori di farsi una fumata di marijuana in casa subito dopo l’acquisto. Per questo motivo un quarantaquattrenne italiano è stato arrestato dai militari dell’Arma con l’accusa di detenzione di stupefacenti ai fini di spaccio. E’ accaduto a Borgonovo il 30 dicembre scorso. Nella casa dell’uomo i carabinieri della locale stazione hanno trovato quasi un etto di marijuana conservato in un barattolo di vetro. Ad insospettire i carabinieri – che hanno deciso di fare “visita” nella casa del quarantaquattrenne – il fatto che presso la sua abitazione vi fosse un insolito viavai di persone. Il 31 dicembre l’uomo è comparso in tribunale e il giudice ha convalidato l’arresto disponendo per lui l’obbligo di firma tre giorni la settimana presso la caserma dei carabinieri.

© Copyright 2022 Editoriale Libertà