“Numero non più attivo”: linea dell’Ausl in tilt per le richieste del vaccino

03 Gennaio 2022

Linee telefoniche dell’Ausl in tilt. Lo segnala un piacentino che stamattina, 3 gennaio, ha provato “per ore a contattare i numeri indicati per la prenotazione del vaccino anti-Covid”. Niente da fare, i vari tentativi telefonici si sono conclusi con gli stessi messaggi automatici: “Il numero selezionato non è più attivo” o “Il numero non è momentaneamente raggiungibile”. In realtà, il metodo di contatto è corretto – come suggerito dal portale ufficiale dell’azienda sanitaria.

A fronte delle segnalazioni, l’Ausl di Piacenza prende atto del problema: “C’è una forte richiesta e le linee vanno in tilt”. E’ possibile comunque prenotare la vaccinazione anche recandosi in farmacia o a uno sportello Cup, attraverso il fascicolo sanitario elettronico o sul portale online CUPWeb.

“DISAGI AI CITTADINI PER I RITARDI DELL’AUSL” – Attraverso un’email inviata alla nostra redazione, un piacentino racconta un altro disguido vissuto in queste ore: “Nella mattinata del 30 dicembre sono risultato positivo a un tampone rapido, pubblicato sul fascicolo sanitario elettronico, e mi sono messo subito in isolamento come concordato col mio datore di lavoro. Essendo asintomatico non ho avvertito il mio medico di famiglia e ho atteso le comunicazioni dell’Ausl. Oggi, 3 gennaio, ho ricevuto la notifica di inizio isolamento; sono quindi trascorsi quattro giorni inutilmente e la cosa va a ripercuotersi pesantemente sull’attività lavorativa e di relazione”. Il cittadino chiede dunque di “far decorrere il periodo di isolamento dalla data di conclamata positività, come attualmente previsto da tutte le circolari del ministero”.

Il piacentino, poi, aggiunge: “Ho già provato innumerevoli volte a contattare i numeri telefonici di riferimento, ma il notevole traffico impedisce questo tipo di comunicazioni. Eventuali errori dell’amministrazione sanitaria possono provocare forti disagi ai cittadini”.

IL SERVIZIO DI THOMAS TRENCHI:

© Copyright 2022 Editoriale Libertà