Ruba quattro tablet alle elementari di Sant’Antonio, carcere per un 18enne

04 Gennaio 2022

Carcere per un diciottenne accusato di aver rubato quattro tablet dalla scuola elementare di Sant’Antonio. Il suo complice, un diciassettenne è stato affidato ai servizi sociali da cui è fuggito immediatamente dileguandosi. Il furto era avvenuto lunedì sera nella scuola elementare. Disgraziatamente per i due ladri era scattato l’allarme e loro si erano dati a precipitosa fuga. Sul posto guardie giurate volanti e carabinieri. Alla fine dopo estese ricerche i due sono stati trovati dai carabinieri e dalla polizia in via Bertucci presso via Einaudi. Il maggiorenne è stato arrestato, l’altro affidato ai servizi sociali. Si tratta di diciottenne nato a Ferrara, residente a Piacenza e di origini nordafricane e di un diciassettenne di origini ghanesi. I tablet sottratti sono stati recuperati e restituiti alla scuola. Il nordafricano è stato sottoposto ai domiciliari e nel pomeriggio di martedì 4 gennaio è stato condotto davanti al giudice e al pm. L’avvocato difensore ha chiesto i termini a difesa. Il giudice ha accolto la richiesta e disposto la custodia cautelare in carcere per l’imputato. Il processo è stato rinviato.

© Copyright 2022 Editoriale Libertà