“E’ fondamentale richiamare i medici che sono in pensione”

05 Gennaio 2022

“L’unico rimedio è richiamare i medici pensionati”. Augusto Pagani, ex presidente dell’Ordine dei medici, già dieci anni fa paventò la carestia di medici che oggi, con la pandemia, è diventata una vera e propria emergenza. L’Ausl non trova medici per coprire tutti i turni, non ne trova da assumere e certe scelte, come i “tagli” al servizio di guardia medica, sono considerate obbligate. “La situazione era nota – dice Pagani – ma non sono state prese adeguate contromisure. La politica ha tolto risorse alla sanità e oggi la situazione è precipitata. In attesa dei giovani, occorre utilizzare fondi per interventi strutturali e coinvolgere chi è in pensione. Non vedo altre soluzioni”.

IL SERVIZIO COMPLETO SU LIBERTA’ IN EDICOLA

© Copyright 2022 Editoriale Libertà