Contrasto alla pandemia, la Prefettura: “Servono coesione e responsabilità”

10 Gennaio 2022

Coesione e responsabilità. E’ la parola d’ordine della Prefettura per contenere la diffusione della pandemia Covid. L’organo di governo ha reso noti anche gli esiti degli ultimi controlli effettuati dalle forze dell’ordine nel periodo che va dal 3 al 9 gennaio.

Nella prima settimana di gennaio sono state controllate 5.609 persone e 721 attività commerciali, con l’impiego di 942 unità in 485 servizi. 

Sono state sanzionate 11 persone per il green pass, una per il mancato rispetto delle prescrizioni in tema di uso dei dispositivi di protezione delle vie respiratorie e 7 titolari di attività o esercizi commerciali. Per uno di questi è stata disposta la chiusura provvisoria.
Nel periodo che va dal 6 dicembre scorso al 9 gennaio sono state controllate:

– 28.093 persone per verificare il possesso del green pass di cui solo n. 46 sanzionate;

– 4.049 attività commerciali di cui 25 sanzionate (disponendo in due casi la chiusura provvisoria ai sensi dell’art.4 del D.L. 19 del 2020).

In 20 casi, inoltre, sono state elevate sanzioni per mancato rispetto delle prescrizioni in materia di D.P.I.

© Copyright 2022 Editoriale Libertà