Prima la furiosa lite, poi un malore: soccorso in gravi condizioni a Lugagnano

10 Gennaio 2022

Scoppia un litigio e, tra uno schiaffo e uno spintone, uno dei due contendenti si sente male e finisce all’ospedale in gravi condizioni. È successo nella tarda notte tra sabato e domenica nel territorio di Lugagnano, dove due uomini si sono picchiati ed è dovuta intervenire anche una pattuglia dei carabinieri.

Il litigio ha coinvolto un 40enne e un 47enne. Ben presto la situazione è degenerata e sono volati schiaffi, spintoni e pugni. Botte e ferite di poco conto, fino a quando uno dei due, al termine della litigata, si è sentito male: a causa delle sue precarie condizioni di salute, chi era con lui ha subito chiamato un’ambulanza del 118.
L’uomo è stato stabilizzato sul posto e poi trasportato d’urgenza all’ospedale di Piacenza: al momento del ricovero, le sue condizioni erano molto gravi.
A causa della gravità e della dinamica dell’episodio sul posto sono intervenuti anche i carabinieri del Radiomobile di Fiorenzuola per cercare di chiarire ogni aspetto legato alla vicenda, senza ravvisare responsabilità nei confronti dell’altro soggetto coinvolto nella lite.

© Copyright 2022 Editoriale Libertà