Deserto il punto tamponi di Via Anguissola, in attesa del trasloco di domani

11 Gennaio 2022

Dopo i disagi riscontrati nei scorsi giorni, sia stamattina che oggi pomeriggio è risultato deserto il parcheggio di via Anguissola dove l’esercito ha allestito la tensostruttura per permettere al personale dell’Ausl di effettuare tamponi a specifiche categorie di cittadini segnalati dalle farmacie, dalle Usca, dai medici e dai pediatri di famiglia. Al punto vaccini anche chi è rientrato dall’estero, chi ha prenotato tramite Cuptel e le persone convocate dall’Igiene pubblica.

Il drive-through è stato attivato sabato 8 gennaio e, dalla prima mattinata, sono iniziati i problemi legati al traffico e alle lunghe code formatesi nelle arterie vicino a Borgotrebbia. Una situazione caotica che si è manifestata anche nel corso di ieri quando, contemporaneamente, erano in tilt – causa traffico – via XXI Aprile, via Campagna e via Tramello, fino all’Infrangibile.

L’Azienda sanitaria aveva richiesto al Comune di utilizzare il parcheggio fino al 31 maggio ma – per rimediare ai disagi provocati sia a chi doveva presentarsi al punto tamponi sia a chi percorreva le vie limitrofi per recarsi a casa o a lavoro – ha deciso di spostare il drive-throgh a Piacenza Expo. Cambiamento che si concretizzerà domani.

Già da oggi, però, poche le persone in attesa di fare il tampone presso il parcheggio di via Anguissola. Il trasferimento del drive-through all’ente fiera di Le Mose è stato possibile anche in seguito al concomitante annullamento della settantesima edizione del campionato mondiale di ornitologia, in programma dal 14 al 24 gennaio.

A Piacenza Expo, inoltre, sarà riattivato, dalla prossima settimana, anche il centro vaccinale in supporto a quello presente all’ex arsenale di viale Malta.

© Copyright 2022 Editoriale Libertà