Donna maltrattata: il Comune di Castello accede al Fondo antiviolenza

14 Gennaio 2022

Una donna vittima di violenza di genere potrà ricostruirsi una vita grazie ad un aiuto di 6mila euro. La somma servirà a pagare affitto e arredi per un appartamento in cui lei e i figli potranno iniziare un nuovo percorso, lontano da soprusi e violenze. Si tratta della prima volta in cui si fa ricorso al “fondo antiviolenza” istituito lo scorso anno per dare sostegno a donne, e più in generale a tutte le persone che sono state vittime di violenza fisica, psicologica, atti persecutori che hanno finito per stravolgere la loro esistenza. I 6mila euro serviranno a dare una prospettiva di vita ad una donna che ha vissuto con i figli all’interno di una struttura protetta, dove è stata accolta per metterla a riparo da un passato fatto di violenze e soprusi. Una volta terminato il periodo di permanenza nella struttura protetta occorre però ora iniziare una vita “normale”.

© Copyright 2022 Editoriale Libertà