La mamma di William: “Nessun rimorso, lasciato libero senza ostacolarlo”

15 Gennaio 2022

William con la fidanzata

“William amava la musica e noi lo abbiamo lasciato libero, non lo abbiamo ostacolato. Per questo non abbiamo rimorsi”. Michela Bessi parla di suo figlio, William Pagani morto insieme agli amici Elisa, Domenico e Costantino, con una lucidità e una pacatezza disarmanti. Solo il tremolio della voce, ogni tanto, e qualche pausa nel discorso, come per riannodare i fili della memoria, tradiscono l’enorme dramma che si sta consumando nel suo animo. La madre di “Wollas” ricorda la passione del figlio per il calcio, quando era adolescente, e più di recente per la musica. “Il suo mondo era la stanza che aveva ricavato nella cantina – dice – lì aveva allestito il suo studio, ci portava i suoi amici, spesso ci dormiva”. Proprio lì martedì mattina la madre si sarebbe aspettata di trovare il figlio. “Dopo essere uscito, lunedì pomeriggio – dice ancora Michela Bessi – mi ha mandato un messaggio dicendomi che avrebbe cenato fuori e poi sarebbe tornato, credo verso mezzanotte, insieme a Domenico per continuare a lavorare in studio. Al mattino quando ho visto che non c’era mi sono arrabbiata, credevo che fosse rimasto a dormire fuori senza avvisare”. La realtà purtroppo si è palesata qualche ora più tardi, in tutta la sua cruda drammaticità. “Mi mancherà il baccano che faceva insieme ai suoi amici, quando venivano a casa”.

 

© Copyright 2022 Editoriale Libertà