A Castel San Giovanni oltre 800 romeni: è l’etnia più presente. Secondi gli albanesi

20 Gennaio 2022

L’etnia maggiormente presente a Castel San Giovanni è quella dei romeni, che sono saliti a quota 855 superando ormai abbondantemente gli stranieri di nazionalità albanese (che deteneva il primato nel paese fino a poco tempo fa). Oggi gli albanesi sono invece “solo” 686.

L’altro gruppo maggiormente presente nel capoluogo della val Tidone è quello marocchino. Abitano infatti nel comune capofila della Valtidone 316 persone provenienti dal Marocco, seguiti da 164 egiziani. Gli altri gruppi maggiormente “forti” in paese, per consistenza numerica, sono filippini (221) e indiani (274). Dall’Ucraina sono arrivati 106 nuovi cittadini. A seguire sono rappresentate numerosissime altre nazionalità che nell’insieme rappresentano, rispetto al totale di 13908 persone che abitano a Castel San Giovanni, il 23,86% della popolazione. Il trend riguarda tutti i comuni del distretto tanto che i sindaci hanno deciso di aumentare l’apertura di sportelli di mediazione culturale.

© Copyright 2022 Editoriale Libertà