Maltratta la compagna insieme alla madre: chiesti due anni e due mesi di pena

25 Gennaio 2022

Accusato di aver maltrattato per anni la sua compagna e in un caso di averla picchiata con l’aiuto della madre, un uomo è stato accusato di maltrattamenti e così anche la mamma novantenne. Per i due, il pm in tribunale al termine della sua requisitoria ha chiesto due anni e due mesi per lui e sei mesi per la novantenne. L’avvocato difensore ha fatto presente che la vittima dei maltrattamenti ha ritirato la querela per l’episodio era stata trattenuta dall’anziana mentre il compagno la picchiava e che la prognosi per le botte subite in quella circostanza era stata di soli otto giorni. “Per questo fatto non si può quindi procedere d’ufficio ma solo a querela di parte visto il basso numero di giorni di prognosi” ha detto l’avvocato difensore “ne consegue quindi che i miei assistiti devono essere assolti”. Il processo è stato rinviato ad ottobre.

© Copyright 2022 Editoriale Libertà