“Cittadelle socio sanitarie” contro l’emergenza povertà con i fondi del Pnrr

25 Gennaio 2022

I comuni del distretto di Ponente, che comprende i paesi della Val Tidone, della Val Trebbia e della Val Luretta, si candidano ad ospitare stazioni di posta: cittadelle socio sanitarie in grado di aiutare le persone ad uscire da situazioni di povertà.

Piccoli presidi con all’interno servizi di ristorazione, mediazione culturale, orientamento al lavoro e assistenza sanitaria, magari raccordate con altri servizi come l’housing first e cioè appartamenti in grado di ospitare temporaneamente persone senza fissa dimora, oppure lavoratori precari che magari trovano posto alla logistica ma non hanno un tetto sotto cui dormire. Soluzioni abitative temporanee attorno a cui una rete di operatori sociali possa aiutare le persone in difficoltà a uscire dall’emergenza.

Sono solo alcune delle idee e dei progetti contenuti nel pacchetto di proposte con cui i 21 comuni del distretto di Ponente si sono candidati ad ottenere una parte dei fondi previsti dal Piano nazionale di ripresa e resilienza (Pnrr).

© Copyright 2022 Editoriale Libertà