Rincari: accordo tra associazioni di consumatori e Iren per rateizzare le bollette

26 Gennaio 2022

La crisi energetica e i conseguenti pesanti rincari a bollette di luce e gas hanno causato e causeranno rilevanti impatti sui bilanci di famiglie e imprese. In aiuto ai soggetti in difficoltà, le associazioni dei consumatori della regione Emilia-Romagna hanno comunicato di aver raggiunto “un importante accordo con Iren per agevolare gli utenti in difficoltà nel pagamento delle forniture di gas ed energia elettrica”.

Le associazioni di Federconsumatori, Adiconsum, Lega Consumatori, Udicon , Adoc , Cittadinanzattiva Emilia-Romagna hanno definito l’accordo con Iren al fine di scongiurare eventuali distacchi alla fornitura di luce e gas agli utenti che presentino difficoltà ad adempiere ai rincari in bolletta.

Gli utenti avranno quindi la possibilità di attivare forme di rateizzazione o di piani di rientro. Per i clienti con bollette di importi elevati, Iren è disponibile a valutare – per la prima rata – il pagamento di un importo non inferire al 30% (anziché il 50% come previsto dalla normativa di legge) e per casi particolari (bollette superiori ai 1.000 €) sempre su richiesta, anche un allungamento del numero di rate, superando il tetto di dieci, fissato dalla legge. Iren è altresì disponibile, previa richiesta da parte dei clienti, a rimodulare piani di rientro per rateizzazioni già in corso, qualora costoro non fossero in grado di rispettare quanto concordato.

Le Associazioni esprimono soddisfazione per l’intesa raggiunta ed evidenziano che proseguiranno a sollecitare anche governo nazionale, regionale e amministrazioni comunali “affinché adottino misure che allontanino ulteriormente lo spettro dei distacchi”.

© Copyright 2022 Editoriale Libertà