Il messaggio della scuola materna di Fiorenzuola: “Il rispetto rende liberi”

27 Gennaio 2022

 

“Il rispetto rende liberi” è la scritta che campeggia sul cancello della scuola dell’infanzia parrocchiale San Fiorenzo. Sotto questa scritta così pregnante, ci sono le immagini del cancello di Auschwitz e dei volti dei bambini internati. Il riferimento evidente è al Giorno della Memoria che si celebra oggi, a ricordo del genocidio degli ebrei: 6 milioni di persone uccise per la “colpa di essere nate”. Le maestre e i bambini e le bambine della scuola paritaria hanno inteso ricordare ciò che accaduto nel secolo scorso, ma anche “ribaltare” la scritta terribile che campeggiava fuori dai lager: “Il lavoro rende liberi”. L’autentica libertà nasce invece dal rispetto. “E’ un messaggio che abbiamo voluto lanciare ai bambini ma anche a tutti coloro che passano davanti al nostro cancello – spiega la direttrice della scuola Maddalena Incerti – Il nostro cancello rappresenta ormai da oltre un anno una sorta di membrana di confine fra la realtà della scuola e la città, lo spazio dove tramite immagini e parole chiave vogliamo condividere con l’intera comunità i temi che di volta in volta affrontiamo coi bambini.

I DETTAGLI NELL’ARTICOLO DI DONATA MENEGHELLI SU LIBERTA’

© Copyright 2022 Editoriale Libertà