Dopo la fine dei divieti si torna a ballare anche nelle discoteche piacentine

13 Febbraio 2022

“Buona la prima” per i locali piacentini che venerdì scorso hanno colto la prima data utile per riaprire – o riaprire al ballo – i propri locali. E da ieri le luci si sono riaccese anche al Caprice, al Botanic, fin su al Roan di Ferriere. Il Luxury di Vicolo Serafini aveva dovuto dismettere il suo abito da discoteca nei mesi scorsi, per mantenere solo il profilo di cocktail bar. Ieri invece si è ballato eccome. Gli eventi “clou” più attesi però saranno la riapertura dell’Avila per Carnevale e lo svelamento del nuovo Lux invernale su due piani. In provincia La Corte di Borgonovo ha festeggiato la riapertura della pista da ballo con la serata latino-americana. Discorso simile anche per il Comoedia, attualmente Sottozero-S8Z0. Altri locali si accoderanno in queste settimane.

L’ARTICOLO COMPLETO SU LIBERTA’ NELL’ARTICOLO DI PIETRO CORVI

© Copyright 2022 Editoriale Libertà